Perchè inserire le piante vere in un acquario d'acqua dolce?

Le piante sono indispensabili per l’acquario poiché oltre all’indubbio effetto decorativo hanno un’importanza fondamentale per il funzionamento dell’ecosistema acquatico, infatti:

  • arricchiscono l’acqua con ossigeno e contribuiscono così in modo sostanziale alla stabilizzazione dei valori chimici quali pH e del KH molto importanti per l’acquario stesso.
  • Influiscono positivamente sulla salute dei pesci con l’emissione di sostanze chelanti dagli effetti “curativi” che proteggono la loro mucosa.
  • Inibiscono la crescita delle alghe poiché assorbono tutte le sostanze presenti in acquario contenenti nitrati e fosfati da cui si originano le alghe stesse.I
  • Inibiscono l’intossicazione improvvisa da ammoniaca.

Che cosa serve per fare crescere le piante in un acquario?

Per assicurare queste funzioni, nell’acquario si deve disporre di una vegetazione rigogliosa che richiede una coltivazione ottimale offrendo:

  • un fondo fertile
  • luce più o meno intensa a seconda delle specie in acquario
  • acqua con i giusti valori chimici.

Solo in queste condizioni le piante possono far funzionare alla perfezione il loro “laboratorio chimico” chiamato “fotosintesi clorofilliana”. Grazie al complesso processo della fotosintesi le piante sono in grado di trasformare il carbonio (sostanza inorganica) in materiale organico e produrre in questa occasione una gran quantità di ossigeno.

Per la fotosintesi, oltre alla luce, le piante necessitano di una certa quantità di anidride carbonica libera nell’acqua. 

Quasi sempre nell’acqua dell’acquario la concentrazione di questo “fertilizzante” è carente e pertanto si deve aggiungere la CO2 mediante un adeguato sistema di diffusione. Ovviamente, come detto prima, è assolutamente indispensabile anche la presenza di fertilizzante solido come base, senza il quale le piante non avrebbero nutrimento e faticherebbero a crescere. A tal fine si consiglia al momento dell’allestimento dell’acquario di introdurre HAQUOSS AMAZON SUBSTRATE o HAQUOSS AMAZON BASE, se invece l’acquario fosse già in funzione usare HAQUOSS D4 SPHERE E PYRAMID PLUS SE; continuare la fertilizzazione nei mesi successivi con i fertilizzanti liquidi quale l’ HAQUOSS D3.

Le piante vere ricoprono una vitale importanza nell’equilibrio biologico di un acquario di acqua dolce, ma necessitano di una grande quantità di CO2 (anidride carbonica) e liberano ossigeno. La CO2 emessa dalle secrezioni dei pesci è insufficiente per le piante e di conseguenza, non chiudendosi il ciclo della fotosintesi, esse cominciano ad ingiallire, si sfilacciano le foglie e poi muoiono. Esistono pertanto impianti per CO2 che la somministrano nell’acquario e per quelli di ridotte dimensioni esistono dei flaconi con spruzzatore contenenti carbonio liquido che svolge lo stesso lavoro della CO2.
 

Quanta CO2 devo somministrare nel mio acquario?

A seconda della durezza temporanea dell’acqua e del pH, la concentrazione di anidride carbonica libera deve raggiungere un valore tra 20 e 30 mg/l. 

Esiste, infatti, una stretta correlazione tra questi tre parametri chimici: ad una maggiore durezza (oltre i 45°) e ad un pH superiore a 7 corrisponde una più elevata necessità di CO2. Per stabilire la giusta quantità di anidride carbonica da somministrare all’acqua sarà pertanto opportuno misurare questi valori e tenerli continuamente sotto controllo. A questo scopo conviene applicare all’acquario HAQUOSS CO2 PERMANENT TEST molto facile da usare, che indica il giusto dosaggio per garantire la perfetta crescita delle piante. 

Il test permanente di CO2 vi aiuterà nella gestione dei valori del PH e del CO2 del vostro acquario poiché ad un alto contenuto di CO2 corrisponde un basso valore di PH, pertanto non dovrete mai trovarvi in questa situazione altrimenti i pesci potrebbero patirne o addirittura morire. 

Un altro importante valore dell’acqua, per conoscere la giusta somministrazione di CO2, è il KH. 

Questo valore è consigliato intorno ai 4/5°.

Pertanto prima di mettere in funzione l’apparecchio si consiglia di effettuare questa misurazione; se il valore è molto più alto, fare dei cambi parziali con acqua osmotica, uno al giorno, fino a quando non si raggiunge il valore desiderato. Con un valore di KH intorno ai 4/5° e di PH tra i 6° ed i 7°, la giusta concentrazione di CO2 sarà tra i 20 ed i 30 mg/l, vedi tabella:

 tabella
HAQUOSS D17 - ORGANIC LIQUID CARBON 100ML - TRATTA 2500lt
 6,25€   5,99€  - 4.16%
ISTA 95GR. CO2 BOMBOLA
 19,20€   12,00€  - 37.5%
ISTA CO2 SUPPLY SET  0.5LT.
 139,20€   87,00€  - 37.5%
ISTA 3 IN 1 CO2 DIFFUSER
 19,20€   12,00€  - 37.5%
ISTA 95GR. CO2 SUPPLY SET
 88,79€   55,50€  - 37.49%
ISTA CO2 ELETROVALVOLA + RIDUTTORE DI PRESSIONE
 192,00€   120,00€  - 37.5%
ISTA CO2 FLOW REGULATOR
 47,99€   30,00€  - 37.49%
ISTA CO2 INTENSE BUBBLE COUNTER
 9,60€   6,00€  - 37.5%
Pagine: